STORIA E MITOLOGIA > Vaclav Machek, Saggio comparativo sulla mitologia slava, 1947

 

Il filologo e linguista ceco Vaclav Machek (1894-1965) fu professore di Slavistica e di Linguistica comparata presso l’Università di Brno, particolarmente interessato all’etimologia e al confronto linguistico e mitologico indoeuropei nei Paesi baltici e slavi. La sua opera più importante è considerata Etymologický slovník jazyka ceského a slovenského (Dizionario etimologico della lingua ceca e slovacca), pubblicato a Praga nel 1957 in una prima versione e postumo, nel 1967, nella forma definitiva da lui stesso redatta, tuttavia la sua biografia conta oltre quattrocento lavori tra monografie e saggi, oltre al numero “impressionante” (com’è stato detto recentemente in una commemorazione) di lezioni e seminari tenuti all’università interpretando tutte le lingue antiche.
Il saggio qui proposto – nella versione originale in francese e nella traduzione curata dall’associazione culturale Larici – analizza i nomi e le funzioni dei principali e più antichi dèi slavi, rapportandoli, per stabilirne origine e culto, alle lingue indoeuropea e indoiranica e alla religione vedica.

 

 

 

 

webmasterwww.larici.it - info@larici.it