FRAMMENTI > I.B.L., Il dizionario dello scolaro


TASCA – Il... magazzino del fanciullo; vedi la voce “Arsenale”.

TEMPO – Attenzione: i minuti sono lunghi, ma gli anni... sono brevi! Il tempo fugge e non ritorna più. Perderne è un delitto.

TENACIA – Una bella qualità che però non va confusa col brutto difetto che si chiama ostinazione.

TIMIDEZZA – Quel sentimento di incertezza che si prova quando si vorrebbe far piacere agli altri e si teme di non riuscirci. Non si dolga il fanciullo di essere timido: la timidezza non si può neppure chiamare difetto: suscita tenerezza, desiderio di aiutare e di proteggere. Passa con gli anni. Se però la timidezza assale quando non si sa bene una lezione... eh, il rimedio è semplice: studiare di più.
Il rossore al viso è il compagno inseparabile della timidezza: niente paura! Un visetto rosso somiglia a una bella melina matura. (Se, poi, invece che per timidezza, qualcuno arrossisce per un fallo commesso, beh, vuol dire che ha sbagliato, sì, ma è pentito, pentitissimo, e allora lo si può perdonare.)

TRANSITIVO, INTRANSITIVO – Può esserlo il verbo. Il verbo è transitivo, quando l’azione che esso esprime passa direttamente dal soggetto all’oggetto: senza questo messaggio il senso del verbo non sarebbe completo. Se dico “Io mangio” il senso del verbo mangiare non è completo: che cosa mangio? “Io mangio un panino”. Ora andiamo meglio: il verbo mangiare è un verbo transitivo.
Se dico invece: “Io passeggio”, non ho bisogno di aggiungere altro, non posso appiccicarci, neanche se volessi, un complemento oggetto. Il verbo passeggiare è un verbo intransitivo.

TRIANGOLO – Il più semplice dei poligoni: ha tre lati soltanto (il numero minimo per poter racchiudere una porzione di spazio), ha tre angoli, tre vertici, tre altezze, tre mediane, tre bisettrici...
Gli altri poligoni che si studiano in quarta classe sono: il quadrato, il rettangolo, il romboide, il trapezio, l’esagono, il pentagono, l’ottagono e infine il circolo. (Le ricordiamo tutte le regole per trovare le aree? Suvvia, una ripassatina non guasta...)

TRIMESTRE – Il periodo di tre mesi: in un anno scolastico ne contiamo tre. Alla fine di ogni trimestre tiriamo le somme: interrogazioni, prove, pagelle...


ABCDEFGHILMNOPQRS – T – UVZ

 

 

 

webmasterwww.larici.it - info@larici.it